CONSIGLIO COMUNALE

Tari, la prima rata a fine settembre: intesa a Siracusa

scadenza, siracusa comune, tari, Siracusa, Economia

SIRACUSA. La prima delle quattro rate della Tari, la tassa sui rifiuti, sarà pagata il 30 settembre. Lo ha deciso ieri mattina il consiglio comunale. Le altre scadenze sono state fissate al 31 ottobre, 30 novembre e 16 dicembre. Le prime rate costituiranno un acconto, ed avranno lo stesso importo di quelle dello scorso anno, mentre l’ultima a saldo sarà a conguaglio.

Nel frattempo l’amministrazione comunale provvederà ad adeguare le tariffe. Lo slittamento della prima rata è frutto di due emendamenti presentati da ”Siracusa democratica-Popolari per l’Italia” e ”Siracusa protagonista-Fratelli d’Italia». Su tariffe e conguaglio l’assemblea ha nella sostanza accolto la proposta dell’assessore Gianluca Scrofani riguardo la necessità di «assicurare gli equilibri di bilancio» in attesa che siano definiti piano finanziario e tariffe 2015.

«E questo anche per evitare anticipazioni di cassa - è stato detto - e quindi ulteriori costi per la collettività». Evidenziate pure le difficoltà derivanti dalla mancata aggiudicazione dell’appalto. Critico l’esponente di Nuovo Centrodestra Salvo Castagnino, mentre Alfredo Foti, in qualità di consigliere comunale ha puntato il dito contro le troppe assenze in aula dinanzi ad un provvedimento così delicato e importante. PL

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati