E' GIALLO

Siracusa, donna incinta aggredita perde il bimbo: aperta inchiesta

aborto, aggressione, donna, inchiesta, procura, Siracusa, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. La Procura della Repubblica di Siracusa ha aperto un'inchiesta sulla morte di un feto di cinque mesi avvenuta tre giorni fa all'ospedale Umberto I di Siracusa. Dai primi accertamenti legali sembra che la morte possa essere conseguenze di un'aggressione subita dalla madre.

Secondo quanto si è appreso una donna di 34 anni si è presentata al pronto soccorso dell'ospedale: dopo i primi controlli, i medici hanno verificato che per il piccolo che portava in grembo non c'era più nulla da fare.

Ai carabinieri la donna ha raccontato di avere subito un'aggressione. Probabilmente una lite degenerata. «Stiamo approfondendo la vicenda in tutti i suoi aspetti - ha detto il procuratore capo Francesco Paolo Giordano - . Gli investigatori non stanno trascurando alcun profilo di colpa. Anche se al momento non sono stati emessi provvedimenti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati