SANITA'

Nuovo ospedale a Siracusa, c'è una prima intesa tra Comune e Asp

di
Il «gruppo di lavoro» elaborerà le modifiche al progetto. Previsto un investimento complessivo di 140 milioni di euro

SIRACUSA. Comune e Azienda sanitaria provinciale insieme ad un tavolo tecnico. È questo il primo passo compiuto dai due enti al termine di un incontro svoltosi ieri pomeriggio a palazzo Vermexio che ha come obiettivo la realizzazione del nuovo ospedale della città. Ma soprattutto il superamento di criticità, ritardi, malintesi che hanno caratterizzato negli ultimi anni la discussione attorno ad una delle opere più attese dalla comunità cittadina. L’incontro di ieri pomeriggio arriva tra l’altro dopo una serie di confronti che al Comune sono stati organizzati dalle commissioni consiliari ma anche in aula per venire a capo dell’intera vicenda nuovo ospedale.

In tutti i suoi aspetti, dal finanziamento al progetto, dalle aree necessarie per la realizzazione dell’opera ai tempi, dal piano di dismmissione dei beni dell’Asp ai problemi da superare. Tutti aspetti che ieri pomeriggio a palazzo Vermexio il sindaco Giancarlo Garozzo ed il direttore generale dell’Asp Salvatore Brugaletta hanno cercato di affrontare. presenti pure il direttore amministrativo Giuseppe Di Bella ed il direttore sanitario Anselmo Madeddu, oltre ai tecnici dei due enti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook