POLIZIA

Rogo nel parco del castello svevo, scatta un arresto

di

AUGUSTA. Secondo l’accusa avrebbe deliberatamente appiccato il fuoco alle sterpaglie del parco del castello svevo, a pochi passi dal commissariato di polizia, Giuseppe Destro Mignino, il sessantanovenne arrestato praticamente in flagranza di reato venerdì sera dai poliziotti per incendio doloso.

L'uomo, originario di Tortorici, ma residente da tempo ad Augusta è stato poi posto ai domiciliari su disposizione del magistrato di turno della Procura di Siracusa ed è già noto alle forze dell'ordine per reati specifici, ma anche per lo stesso che avrebbe commesso nel tardo pomeriggio di venerdì, quando intorno alle 18 un denso fumo proveniente dall'area a verde che circonda il monumento simbolo della città lasciava chiaramente intendere che ci fosse in atto un rogo.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X