IL SINDACO

La Pillirina da tutelare, Garozzo: «Pronti a fare ricorso al Tar»

di

SIRACUSA. «Se la variante della bellezza verrà bocciata il Comune impugnerà il provvedimento e si rivolgerà al Tar». Il sindaco Giancarlo Garozzo annuncia nuove battaglie sulla salvaguardia della Pillirina dopo la doccia fredda arrivata da Palermo con la richiesta di ulteriori controdeduzioni entro dieci giorni su una variante che rischia di essere trasformata dalla Regione in carta straccia.

Un tentativo che l’amministrazione ed il consiglio comunale avevano tentato di bloccare ma che ora viene rilanciato. Con un atto attraverso cui si torna a sostenere che a completamento di quella variante occorreva la Vas. Una variante che va ricordato puntava a salvaguardare un’area quella della Pillirina eliminando ogni possibilità di interventi edificatori da parte della società «Elemata», proprietaria dei terreni. «Non ci saranno tentennamenti di alcun tipo - ha detto il sindaco - difenderemo la variante, quel territorio e gli interessi dei cittadini».

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook