GIUSTIZIA

Verifiche degli ispettori ministeriali al Tribunale di Siracusa

di
Le verifiche dei funzionari hanno interessato pure l’ufficio del gip

SIRACUSA. Non è stata solo la sezione civile ad essere stata visitata dagli ispettori del ministero della Giustizia giunti al Tribunale di viale Santa Panagia. Il lavoro degli uomini inviati dal responsabile del dicastero, Andrea Orlando, si è pure concentrato sulla sezione penale, come del resto era stato indicato alla fine del marzo scorso, quando sono state avviate le ispezioni al palazzo di giustizia. Una ”verifica” complessiva, che ha interessato all’interno del palazzo di giustizia anche l’ufficio del giudice per le indagini preliminari. Ma le relazioni che hanno più incuriosito il ministero sono state quelle relative agli incarichi da curatore fallimentare.

E sarebbero state anche le segnalazioni di alcuni avvocati a spingere gli ispettori a compiere dei controlli sulla sezione fallimentare e così, nel corso della loro permanenza in città, sono stati ascoltati professionisti e componenti della magistratura civile con il preciso obiettivo se gli incarichi sono stati affidati ad una cerchia ristretta di legali, a scapito di altri che, invece, sarebbe stati tagliati fuori. Insomma, gli uomini del ministro dovranno svelare se esiste una ”lista” oppure quelle segnalazioni sono del tutto infondate.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook