COMUNE

Rivoluzionata la Ztl nel centro storico di Noto

di
Scatta dalle 4 alle 19,30 di tutti i giorni. Durante questa fascia oraria la circolazione è vietata a tutti, con esclusione di carico e scarico e ai veicoli di soccorso

NOTO. Riorganizzazione, anzi rivoluzione, della Ztl e dell'area pedonale lungo il corso Vittorio Emanuele: dal Comune di Noto partono i primi forti e incisivi provvedimenti per mettere ordine nel tratto compreso tra la Porta Reale e la piazza XVI maggio. L'atto, adottato ieri mattina dall'esecutivo municipale su proposta del comandante dei vigili urbani, annulla tutte le precedenti ordinanze e deliberazioni che sino ad oggi, dal quel lontano 1999 quando fu istituita l'isola pedonale, hanno disciplinato la materia.

Cambiano le regole, che oggi sono più ferree, rimane fisso l'obiettivo: tutelare il patrimonio artistico e monumentale dagli agenti inquinanti e corrosivi dei gas di scarico dei veicoli e rendere più vivibile il centro storico. Per questo sono state apportate massicce modifiche alla disciplina dell'isola pedonale "soprattutto - spiega il sindaco Corrado Bonfanti che da tempo caldeggia l'intervento - per regolamentare in maniera più appropriata alle cresciute esigenze di ordine e sicurezza le vie del centro cittadino".

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X