AMMINISTRATIVE

Augusta, andranno al ballottaggio la grillina Di Pietro e il centrista Paci

di

AUGUSTA. Sarà un testa a testa al ballottaggio del 14 e 15 giugno tra Cettina Di Pietro del Movimento Cinque stelle e Nicky Paci (ex Udc), sostenuto da cinque liste civiche (Civico 89, Noi per la città, Tu, Attivamente, Prima Augusta), la corsa alla poltrona di primo cittadino di Augusta, il secondo Comune della provincia di Siracusa che domenica e lunedì è tornato alle urne dopo due anni e due mesi di commissariamento per infiltrazioni mafiose.

Sette in tutto i candidati a sindaco che sono scesi in campo supportati da sedici liste, di cui 14 civiche, solo una di partito (Pd) e l'altra del movimento Cinque stelle. Di Pietro ha ottenuto il 30.93 % mentre Paci il 24.98 %.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook