IL CASO

Siracusa, polemiche sulle Ferrovie: "Potenziare i treni in città"

di
ferrovie, Siracusa, treni, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. «Il sindaco chieda a Trenitalia di potenziare i collegamenti con Catania o di rimodulare gli orari per consentire l'accesso alle coincidenze in partenza per Palermo». La richiesta è stata avanzata dal segretario provinciale della Cisl, Paolo Sanzaro che insieme al segretario provinciale della Fit, Roberto Getulio, hanno evidenziato i disagi registrati nelle ultime settimane dall'utenza che utilizza i treni, in partenza dalla stazione centrale che collegano Catania a Palermo.

Un servizio potenziato attraverso i treni «Minuetto» da Trenitalia su sollecitazione della Regione dopo il cedimento di un pilone dell'autostrada A19 «Catania-Palermo», che resta però, secondo la Cisl, ancora fortemente deficitario. «Dei 14 collegamenti attivati dopo la chiusura dell'autostrada e che consentono di unire la parte orientale a quella occidentale dell'isola - hanno detto Sanzaro e Getulio - solo alcuni di questi sono potenzialmente utilizzabili a chi parte in treno dalla stazione di Siracusa. In alcuni casi l'attesa diventa incompatibile con i tempi di una mobilità sostenibile e praticabile».

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati