LA VERTENZA

Ex Provincia di Siracusa, il sit-in dei dipendenti

di

SIRACUSA. Attività paralizzata oggi dalle 10 alle 12 negli uffici dell’ex Provincia. Le segreterie provinciali della funzione pubblica della Cgil, Cisl e Uil hanno proclamato lo stato di agitazione e un sit-in davanti all’ingresso della Prefettura in piazza Archimede per protestare contro i tagli delle risorse del Governo nazionale e i ritardi nella riforma delle ex Province con la loro trasformazione in Liberi consorzi.

La mobilitazione che si svilupperà contemporaneamente in tutte le nove sedi delle ex province siciliane riguarda a livello locale 620 unità, secondo il dato fornito dai sindacati. «I tagli ai fondi decisi dal Governo nazionale determineranno a breve il dissesto delle ex Province – hanno sottolineato i segretari provinciali della funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil, Franco Nardi, Daniele Passanisi e Gesualda Altamore – con problemi nel pagamento degli stipendi ai dipendenti e nelle proroghe dei contratti a termine con una seria minaccia per la salvaguardia occupazionale di tutti i lavoratori ed il rischio di smantellamento dei servizi pubblici relativi alla viabilità, l’edilizia scolastica, il sostegno ai disabili».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook