GUARDIA DI FINANZA

Iva non pagata per 3 milioni, due imprenditori indagati a Siracusa

SIRACUSA. La Guardia di Finanza di Siracusa ha eseguito un decreto di sequestro preventivo disposto dal Tribunale, nei confronti di due imprenditori megaresi, che si occupano di manutenzione di macchinari per la zona industriale, indagati per omesso versamento di Iva per un totale di 3 milioni 390 mila 550 euro.

Le indagini della Compagnia di Augusta, coordinate dal sostituto procuratore Salvatore Grillo, hanno evidenziato le differenze tra quanto denunciato dagli indagati nelle dichiarazioni dei redditi del triennio 2009 - 2011 e quanto versato all'Erario.

I finanzieri hanno accertato, attraverso l'analisi dei bilanci societari ed i riscontri delle scritture contabili, che i due soggetti, sistematicamente e interponendosi fittiziamente tra loro nella rappresentanza legale della società, hanno omesso di versare all'Erario l'Iva. Le Fiamme Gialle hanno sequestrato beni di proprietà dei responsabili del valore complessivo di circa 2,6 milioni di euro: 23 immobili e 85 terreni in provincia per 2,4 milioni circa e 200 mila euro tra disponibilità liquide e quote sociali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook