IL CASO

Donna morta soffocata all'Umberto I di Siracusa, 5 indagati

di
La cinquantasettenne era deceduta nel reparto di Psichiatria

SIRACUSA. Sono 5 le persone iscritte nel registro degli indagati per la morte di Rosaria Eleonora Zuppardi, la cinquantasettenne deceduta nel reparto di Psichiatria dell’«Umberto I». Ieri mattina, il sostituto, Caterina Aloisi, titolare del fascicolo, ha affidato l’incarico al medico legale, Francesco Coco, per eseguire l’autopsia che si terrà domani nella camera mortuaria dell’ospedale.

Un accertamento che potrebbe risultare determinante ai fini dell’inchiesta, nata dopo una denuncia dei familiari che, nelle ore successive alla tragedia, si sono recati al palazzo della Questura, in quanto poco convinti della ricostruzione sul decesso della cinquantasettenne fornita dal personale del reparto. A quanto pare, la vittima, che era ricoverata in Psichiatria dal 12 maggio, sarebbe spirata dopo aver ingerito un boccone di carne: la Procura intende alzare il velo su alcuni aspetti e stabilire se vi sono state responsabilità precise da parte dei medici e degli infermieri che erano in turno. Interrogatori che si sono incuneati nella mente dei familiari della donna, le cui cartelle mediche sono state acquisite dagli investigatori, che, potrebbero decidere di risentire i testimoni per chiarire altri particolari della vicenda.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X