PROCURA

Lentini, ex dipendente comunale indagato per truffa

di

LENTINI. L’ ex impiegato del comune di Lentini, responsabile dei servizi cimiteriali, fino allo scorso mese di marzo, secondo l’accusa, avrebbe incassato soldi da inconsapevoli cittadini, per la prenotazione di loculi al cimitero e il rilascio della relativa concessione cimiteriale.

E’ quanto emerge da un’indagine condotta dalla Procura della Repubblica di Siracusa per presunte illecite concessioni per le sepolture cimiteriali a carico dell’ex dipendente S. O., 62 anni, in pensione dallo scorso marzo che per quasi nove anni avrebbe gestito la vendita dei loculi cimiteriali, eludendo i controlli interni del Comune e quanti avrebbero controllato se la concessione venisse rilasciata secondo il regolamento cimiteriale. L’ex dipendente, a cui martedì pomeriggio, è stato notificato un avviso di garanzia per i reati di falsità materiale del pubblico ufficiale in atti pubblici e truffa, consumati e continuati.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook