VERSO LA SERIE D

Il Siracusa rischia di perdere Anastasi e Mascara

di
eccellenza, serie D, Siracusa, Siracusa, Sport

SIRACUSA. La società del Siracusa che è sempre alla ricerca di soci per la nuova avventura in serie D potrebbe pure subire la pesante tegola della «chiusura» del «Nicola De Simone». Nel pomeriggio di oggi un ispettore mandato dalla Lega dilettanti sarà nell'impianto cittadino per prendere visione della struttura che dovrebbe ospitare le partite del torneo di serie D.

Verranno ispezionati tutti i settori, gli spogliatoi ma soprattutto il problema potrebbe nascere per il terreno di gioco, quest'ultimo visto le condizioni davvero pessime potrebbe pregiudicare l'omologazione del campo sportivo. Si dovrà attendere il responso del «tecnico» mandato dalla federazione che dovrà fornire notizie su tutte le mancanze per le quali la società dovrà adoperarsi per ottenere l'omologazione. Non avere un campo a disposizione significherebbe andare alla ricerca di nuovi impianti e quindi ulteriori esborsi per la società del patron Gaetano Cutrufo.

 Dopo aver superato l'ostacolo che riguarda l'allargamento dell'assetto societario la dirigenza siracusana si dedicherà ai nuovi programmi per la stagione di serie D. Il primo nodo da sciogliere sarà la scelta del nuovo allenatore dato che è davvero minima la possibilità che sia sempre il tecnico Giuseppe Anastasi a sedersi sulla panchina. La società è anche in attesa della decisione del capitano azzurro Peppe Mascara di continuare o meno l'avventura con la maglia del Siracusa.

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati