LEGAMBIENTE

Il litorale di Priolo ripulito da 40 volontari

di

PRIOLO. In quasi quattro ore hanno ripulito una parte del litorale di Marina di Priolo, all'altezza dell'ingresso alla penisola di Magnisi.  Oltre quaranta i volontari che ieri mattina con guanti, sacchi, rastrelli hanno raccolto circa due tonnellate di rifiuti tra copertoni, resti di materiale plastico, legno, parti di imbarcazioni, cartoni e vetro che erano accumulati sulla spiaggia a ridosso dell'ex struttura dell'«Espesi».

Protagonisti di «Spiagge e fondali puliti», l'iniziativa promossa di Legambiente, sono stati tanti ragazzi del circolo «L'anatroccolo» di Priolo, insieme ai volontari della «Lipu», e delle associazioni «Priolo Parla» e «Priolo Sub» che, muniti di mute, si sono immersi in mare ed hanno raccolto anche decine di lenze ed ami abbandonati nei fondali del litorale priolese.  Al loro fianco c'erano anche i ragazzi dei gruppi scout dell’Agesci «Priolo 1» e «Siracusa 10» che hanno ripulito la spiaggia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X