CARABINIERI

Mangia gratis e chiede il «pizzo»: arrestato a Siracusa

di
Il quarantaduenne frequentava diversi ristoranti del centro storico: alla fine non solo non pagava i conti ma si sarebbe fatto consegnare dai 40 ai 50 euro

SIRACUSA. Era diventato il terrore dei ristoratori di Ortigia perché si presentava a pranzo ed a cena senza, senza, però, pagare il conto. Oltre a mangiare gratis, si sarebbe fatto consegnare dei soldi, 40 o 50 euro, a secondo dei casi, ma è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Ortigia. È accusato di estorsione aggravata e continuata ma deve anche rispondere di violazione dell’obbligo della sorveglianza speciale, Emanuele Montalto, 42 anni, con precedenti penali, coinvolto nell’ottobre scorso nell’operazione «Vicolo cieco» su una raffica di furti in case, attività commerciali e strutture alberghiere nel centro storico.

Ieri mattina, l’indagato, difeso dal suo avvocato, Junio Celesti, si è presentato al palazzo di giustizia ed al termine dell’interrogatorio il gip del tribunale, Stefania Scarlata, pur convalidando l’arresto, ha disposto la sua scarcerazione. Le indagini, coordinate dalla Procura, hanno preso spunto da alcune segnalazioni arrivate sul tavolo del comandante della stazione di Ortigia, Santo Parisi, che avrebbe, così, deciso di mettere sotto stretta osservazione il quarantaduenne.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook