GUARDIA DI FINANZA

"Esenzioni ticket e pensioni a defunti", 162 denunciati a Siracusa

Con raggiri o false dichiarazioni Isee avrebbero ottenuto esenzioni dal ticket e il figlio di una persona defunta aveva continuato a prendere la pensione del padre

SIRACUSA. C'è anche chi, già defunto, risultava essere stato ricoverato in un ospedale del Siracusa nell'indagine condotta dalla guardia di finanza su cinquemila posizioni "a rischio" inserite tra i beneficiari di pensioni o di esenzioni ticket.

Le fiamme gialle della tenenza Priolo-Melilli hanno denunciato 162 persone che con raggiri o false dichiarazioni Isee avrebbero ottenuto esenzioni dal ticket e il figlio di una persona defunta che aveva continuato a prendere la pensione di anzianità del padre, incassando circa 50 mila euro.

Sono stati, inoltre, scoperti due persone decedute ai quali sono state prescritte visite, un'altra defunta alla quale continuava ad essere erogata la pensione. Nell'indagine, sono stati ascoltati, dalla guardia di finanza, tredici medici di famiglia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X