DAL PROCURATORE

"Avvocati irreperibili", deferiti 16 legali a Siracusa

Si tratta di una segnalazione propedeutica all'apertura di un procedimento disciplinare previsto dalla normativa di settore.
Siracusa, Cronaca
Avvocato

SIRACUSA. Sedici avvocati del Foro di Siracusa sono stati deferiti dal Procuratore della Repubblica del capoluogo aretuseo al Consiglio dell'Ordine degli Avvocati per non essersi resi reperibili come difensori di ufficio per i servizi di polizia giudiziaria espletati nell'ambito del contrasto all'immigrazione clandestina.

Lo rende noto la Procura della Repubblica di Siracusa. Si tratta di una segnalazione propedeutica all'apertura di un procedimento disciplinare previsto dalla normativa di settore.

I difensori di ufficio sono inclusi in un apposito elenco e vengono designati, oltreché dal giudice, anche dal pubblico ministero o dalla polizia giudiziaria, con procedura di urgenza mediante il sistema informatico collegato ad un call center, ai sensi dell'art. 97 del codice di procedura penale.

Tanto il codice di procedura penale, all'art. 106 comma 4, quanto il codice deontologico del 2014, all'art. 11 n. 3, prevedono l'obbligatorietà dell'accettazione della nomina a difensore di ufficio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X