SERIE D

Un tempo regalato e nessun «miracolo», il Noto dovrà passare dalle forche playout

di

L’impresa sognata alla vigilia non riesce, ma Ficarrotta e soci ci hanno messo del loro. Espulso Butera

Calcio, noto, serie D, Siracusa, Sport

NOTO. Il miracolo non è riuscito. Niente impresa per il Noto che non riesce ad evitare i playout: la permanenza in Serie D passerà per la sfida fratricida con la Tiger Brolo, che è riuscita a strappare l'accesso agli spareggi promozione. Quelli che voleva evitare la compagine siciliana, ma serviva la vittoria ed il contemporaneo passo falso del Roccella. Niente di tutto questo: il Noto ha perso 2-1 in casa dell'Agropoli, terzo e certo di disputare i playoff, e si è innervosito anche tanto. Ospiti condannati ai playout, per la seconda volta da quando milita nel campionato di Serie D. Quindi sarà la Tiger Brolo l'avversario del Noto a Palazzolo, in casa, contro la compagine nebroidea allenata da Galfano, allenatore di quel Noto che passò dalle forche dei playout nel 2011, vinti contro la Rossanese.

Nonostante le motivazioni fossero diverse e i delfini non avessero più nulla da chiedere al loro campionato, è proprio l'Agropoli a partire meglio, sfruttando il tallone d'Achille della squadra di mister Romano, che subisce il prepotente gioco sulle corsie esterne dell'undici di Pino Rigoli.

 

 

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati