COMUNE

Siracusa, commissioni convocate nonostante il divieto: è ancora polemica

di
Prossima settimana ci saranno tre sedute

SIRACUSA. Poco più di un mese e i «vecchi vizi» tornano a galla. Sono bastati 45 giorni, compresi i festivi e la Pasqua, per riportare il consiglio comunale, o meglio una delle commissioni consiliari, sui vecchi sentieri che nel 2014 hanno portato a un numero record di 1.079 sedute in 12 mesi. Il nuovo sistema approvato dal consiglio comunale lo scorso 25 marzo, dopo tutte le polemiche legate allo scandalo «Gettonopoli» e agli alti costi di gestione del consiglio tra gettoni e rimborsi ai datori di lavoro, prevede una serie di tetti al numero di sedute e all’ammontare delle indennità per i consiglieri che dovrebbero essere rigorosi.

Tra questi il numero massimo di due riunioni settimanali, proprio per limitare non solo le spese per i gettoni di presenza ma anche quelle per i rimborsi alle imprese che hanno tra i loro dipendenti consiglieri comunali. Ad uscire fuori dai binari tracciati da questo nuovo sistema è, però, il presidente della quarta commissione consiliare Polizia urbana e Viabilità Gaetano Malignaggi che ha convocato per la prossima settimana tre sedute di commissione, lunedì, mercoledì e venerdì.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X