CARCERI

Augusta, la polizia penitenziaria perde in un anno 68 agenti

di
augusta, carceri, Siracusa, Cronaca

AUGUSTA. Sono 288 ad oggi gli agenti di Polizia penitenziaria, rispetto ai 356 dell'anno scorso, che lavorano alla casa di reclusione di Bucoli dove ieri mattina si è svolta la celebrazione del centonovantottesima anniversario della nascita del corpo, alla presenza di varie autorità civili e militari. Una festa ripristinata dopo anni anche al carcere megarese, che ad oggi accoglie i detenuti con pena definitiva, circa 500 per una capienza ottimale di 300 e con tre sezioni su 10 chiuse per ristrutturazione.

E dove dal 2010 è stato adottato un metodo di organizzazione interna considerata "buona prassi" e diffusa anche in altre carceri siciliane e italiane e che prevede che tante attività "vengano svolte non con la sorveglianza fissa degli agenti che invece girano per le varie sezioni - dice il direttore Antonio Gelardi - Anche i detenuti non rimangono chiusi nelle celle ma possono girare nelle sezioni. È un metodo basato sulla conoscenza dei detenuti e che prevede una loro responsabilizzazione e finora ha dato buon esito ed è esteso a 8 sezioni su dieci".

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati