SERIE D

Il Noto fa tutto bene e piega il Torrecuso, ma gli altri risultati lo riportano ai playout

di
Archiviata in meno di mezz’ora la pratica coi sanniti, ma alla fine l’umore era basso. Sarà decisivo l’ultimo turno

NOTO. Una doppietta di capitan Cocuzza, quasi in fotocopia seppure il primo realizzato col destro e il secondo di sinistro, continua a tenere accese le speranze del Noto che, nonostante i risultati maturati nell'arco dei novanta minuti, ha ancora la possibilità di chiamarsi fuori dagli spareggi. I sette punti che oggi separano la squadra allenata da Pippetto Romano dalla Tiger Brolo, al momento non eviterebbero l'appendice di campionato, ma nemmeno la condannano ai play-out.

Tutto è rimandato di una settimana: si deciderà domenica prossima ad Agropoli, ultima di campionato. Chiaramente, anche in terra campana, si ripeterà la scena vista e vissuta ieri a Palazzolo Acreide: seppure il Noto avesse di fronte il Torrecuso, l'attenzione (specie sugli spalti) era tutta concentrata sugli altri campi. I cangianti risultati, aggiornati a fatica ogni minuto, hanno tenuto banco fino al triplice fischio finale.Nella più calda giornata della stagione il Noto, che per buona parte dei novanta minuti era fuori dagli spareggi e quasi certo della salvezza diretta, ha fatto suo il confronto con il Torrecuso, anch'esso pronto all'appendice di campionato, ma in chiave promozione. Obiettivi e emozioni diverse, col Noto che ha fatto di tutto per chiudere subito la partita.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook