SQUADRA MOBILE

Siracusa, minaccia un uomo con un coltello: momenti di tensione alla stazione

di

SIRACUSA. Ha estratto un coltello puntandolo verso un uomo mentre si trovavano nella sala d’aspetto della stazione ferroviaria in via Francesco Crispi. È accaduto ieri pomeriggio, intorno alle 16, e sono stati alcuni testimoni a dare l’allarme, contattando il centralino della Questura. Ad intervenire, qualche minuto dopo, sono stati gli agenti della Squadra mobile e delle Volanti che avrebbero raccolto la ricostruzione della vittima. A quanto pare, non è stata ferita, nessun fendente lo ha colpito, del resto non è stato necessario il trasporto al pronto soccorso dell’ospedale «Umberto I».

L’aggressore è riuscito a far perdere le sue tracce e da una prima ricostruzione sarebbe un ubriaco, uno, comunque, non nuovo ad atteggiamenti del genere, perlopiù causati dall’alcool. Non c’è stata una vera ragione che lo ha esasperato, gli è bastato incrociare lo sguardo di quell’uomo per accendere la tensione. Il problema è che era armato, quel coltello, che in molti hanno visto, lo avrebbe estratto dai pantaloni, puntandolo pericolosamente verso la vittima.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X