INFRASTRUTTURE

Il cavalcavia sulla ex Statale 114, è scontro a Priolo

di

Il circolo «Tommaso Gargallo» si oppone al piano dell’amministrazione comunale che prevede l’abbattimento della struttura per realizzare una rotatoria

cavalcavia, priolo, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. «No all'abbattimento del cavalcavia sulla ex statale 114». Il presidente del circolo «Tommaso Gargallo» di Priolo, Angelo Musumeci ha annunciato la mobilitazione contro il progetto dell'amministrazione comunale che intende realizzare una rotatoria nella zona a ridosso degli innesti con via Scalora e via Castel Lentini.
L'opera ha ottenuto nei giorni scorsi il parere favorevole da parte della Cassa depositi e prestiti al mutuo di 1 milione di euro chiesto dal Comune per l'abbattimento dell'infrastruttura, realizzata oltre quarant'anni fa. «È un progetto che non tiene in alcun conto le esigenze di Protezione civile che ha Priolo - ha detto Musumeci - l'abbattimento creerà solo disagi alla viabilità verso la zona industriale e in direzione della litoranea. L'amministrazione sta continuando con gli sprechi di risorse, e gli interessi che matureranno con questo mutuo saranno pagati dai cittadini. Chiediamo per questo al Comune un ripensamento si quest'opera. L'abbattimento è stato deciso senza che vi sia stato un parere del comando provinciale dei vigili del fuoco e del Genio civile». Ma dal circolo «Tommaso Gargallo» è stata avanzata la proposta di spostare la rotatoria pianificata dall'ufficio tecnico del Comune venga spostata alcuni metri più avanti.

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati