POLIZIA

Tentano un «colpo» in Ortigia: tre fermati

di
L’allarme è stato dato da alcuni residenti ed in pochi minuti le pattuglie delle Volanti sono giunte nel centro storico. Sono finiti ai «domiciliari» con l’accusa di furto

SIRACUSA. Per consumare il furto che avevano ideato in un negozio del centro storico hanno pensato di utilizzare una mazza di quelle solitamente adoperate nei lavori in edilizia. Con il pesante oggetto contundente hanno iniziato a sfondare la vetrina con l'intento di accedervi per fare man bassa di tutta la merce che si trovava custodita all'interno. Il tentativo di furto è andato a monte per il tempestivo intervento della polizia che ha colto con le mani nel sacco i malviventi.

Agli arresti domiciliari sono stati posti Damian Piotr Grzesik, 23 anni, di nazionalità polacca ma da diverso tempo residente in città, e due complici, Gianluca Caruso, 25 anni, originario di Avola, e Salvatore Caruso, 21 anni, quest'ultimo di Priolo. I tre uomini sono stati bloccati con l'accusa di tentato furto. Condotti in stato di arresto negli uffici della questura i presunti ladri sono stati ammessi, su disposizione del magistrato di turno, al beneficio dei domiciliari e nelle prossime ore saranno convocati a palazzo di giustizia per l'udienza di convalida ed il processo per direttissima.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook