COMUNE

Il bando per la gestione dei rifiuti a Siracusa, Zito: deve passare dal voto in aula

di

SIRACUSA. «Il piano di intervento ed il bando sulla gestione dei rifiuti vanno sottoposti al voto del consiglio comunale». La richiesta arriva dal deputato regionale del Movimento 5 stelle Stefano Zito. Il parlamentare fa riferimento al caso esploso nei giorni scorsi su segnalazione dei rappresentati di Nuovo Centrodestra, dal deputato regionale Enzo Vinciullo ai consiglieri comunali Salvo Castagnino e Fabio Alota circa la mancanza del passaggio relativo al voto in aula, fatto presente da un parere dell'ufficio legale della Regione. Una «carenza» che ha rappresentato un vero e proprio fulmine a ciel sereno per palazzo Vermexio dove si attende l'aggiudicazione della gara bandita dall'Urega. Una gara da 127 milioni di euro.

L'amministrazione dopo aver sottolineato che ”nessun parere è stato mai notificato al Comune” ed agli uffici ha già espresso la disponibilità immediata a sanare la carenza. Chiedendo il voto in aula. Secondo quanto riferito da Zito il parere fa seguito ad una precisa richiesta formulata dall'assessorato regionale all'Energia circa le competenze del consiglio comunale sulla questione.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X