AMBIENTE

Ad Augusta i rifiuti dell'Ilva di Taranto, Marziano: "Ci opporremo"

I deputati regionali Bruno Marziano, presidente della Terza commissione Agricoltura e Attività produttive dell'Assemblea regionale siciliana, e Marika Cirone Di Marco hanno chiesto un incontro urgente della quarta commissione Ambiente e Territorio

SIRACUSA. «Contrari al conferimento ad Augusta dei rifiuti provenienti dall'Ilva: è una scelta scriteriata, chiunque l'abbia fatta». I deputati regionali Bruno Marziano, presidente della Terza commissione Agricoltura e Attività produttive dell'Assemblea regionale siciliana, e Marika Cirone Di Marco hanno chiesto un incontro urgente della quarta commissione Ambiente e Territorio «per far emergere tutti gli aspetti legati alla vicenda di una nave che arriverà ad Augusta carica di rifiuti provenienti dall'Ilva e che dovrebbero essere conferiti in una discarica del centro siracusano».

«Contestiamo fermamente - hanno dichiarato Marziano e Di Marco - una scelta che consideriamo scriteriata, al di la della tipologia dei rifiuti e a prescindere da chi l'ha fatta: se di carattere pubblico o una intesa raggiunta da privati.

L'area di Augusta è ad alto rischio di crisi ambientale, a causa di una violenta aggressione del territorio di cui è stata vittima negli ultimi anni. Chiediamo che vengano forniti tutti gli elementi necessari per ricostruire la vicenda e capire di chi sono le responsabilità. Noi ci opporremo indiscutibilmente all'ennesimo tentativo di arrecare danni al nostro territorio».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook