CARABINIERI

Rissa a Siracusa, arrestati tre cittadini dello Sri Lanka

I tre, per futili motivi, hanno cominciato a picchiarsi violentemente in mezzo alla strada, azzuffandosi sul marciapiede con pugni e calci, attirando l'attenzione di molti passanti

rissa siracusa, tre arresti, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA.  I Carabinieri della Stazione di Siracusa Ortigia hanno arrestato tre cittadini dello Sri Lanka, ma da anni residenti in città, di età comprese tra i 41 ed i 47 anni, un badante, un cuoco ed un pasticcere, resisi protagonisti di una rissa nei pressi di via Regina Margherita.

I tre, per futili motivi, hanno cominciato a picchiarsi violentemente in mezzo alla strada, azzuffandosi sul marciapiede con pugni e calci, attirando l'attenzione di molti passanti. Fra questi anche un Carabiniere in servizio presso la Stazione di Ortigia.

Il militare è sceso dal mezzo ed è intervenuto per separare i tre soggetti, richiedendo al contempo l'intervento dei colleghi in ausilio. Supporto è stato anche dato dalla Polizia Municipale di Siracusa. Al termine delle formalità di rito, i tre sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari. Uno dei tre stranieri ha riportato una ferita lacero-contusa alla mano, mentre a un secondo è stato riscontrato un trauma alla spalla e al ginocchio, guaribili in quindici giorni. Illesa la terza persona coinvolta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati