IL SINDACO

La riserva a Capo Murro a Siracusa, Garozzo: «La nostra posizione resta ferma»

di

Il sindaco pronto ad incontrare i vertici della Camera di Commercio: «L’area rimane vincolata»

pillirina, riserva, Siracusa, Politica

SIRACUSA. Il Comune è pronto ad accogliere la richiesta di un incontro formulata dalla Camera di commercio sulla questione della riserva di Capo Murro di porco penisola Maddalena. Ma l'istituzione della riserva resta un punto fermo. Ad intervenire sulla vicenda è il sindaco Giancarlo Garozzo dopo che nei giorni scorsi gli è stata recapitata la lettera firmata dal presidente dell’ente camerale Ivan Lo Bello. «Al Comune è stato chiesto un confronto e credo che riusciremo a concretizzare la richiesta per l’inizio della prossima settimana - dice il primo cittadino - ma non vorrei che si scordasse che l'area in questione ha più di un vincolo e vorrei capire proprio sul piano prettamente tecnico che cosa potrebbero proporre».

La questione riserva Capo Murro di Porco sarà anche argomento di discussione della riunione del gruppo consiliare del Pd convocata per lunedì. «Mi farò promotrice - ha detto Carmen Castelluccio nella doppia veste di consigliere comunale e segretario provinciale del Pd - di un atto deliberativo da proporre al gruppo e all'aula. Un atto deliberativo attraverso cui il consiglio comunale confermi l'istituzione della riserva. Dando validità a quella variante della bellezza oggi messa a rischio».

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati