VIALE SANTA PANAGIA

Palazzo di giustizia di Siracusa, l'appello: "Potenziare i controlli"

di
Adeguato anche il sistema della videosorveglianza

SIRACUSA. «Mancano una guardia giurata ed un agente di polizia municipale per rendere più sicuro il palazzo di giustizia». A prendere posizione è il capo della Procura, Francesco Paolo Giordano, che, come gli altri colleghi di tutta Italia, sta affrontando il nodo della sicurezza in tribunale dopo la strage a Milano. Ma, nel complesso, le condizioni sono soddisfacenti, insomma non ci sarebbero ”buchi” clamorosi nel sistema di sorveglianza. «Non possiamo dire che il tribunale – afferma il capo della Procura, Francesco Paolo Giordano – è insicuro ma di certo serve dell’altro personale e per questo abbiamo già chiesto al comune di Siracusa di consentirci di avere a disposizione quelle due unità».  Il servizio di vigilanza, gestito da una società, la «Cia Security», è pagato dall’amministrazione comunale e proprio a palazzo Vermexio che la Procura si è rivolta, ben prima che l’immobiliarista Claudio Giardello sparasse nella sezione fallimentare del tribunale di Milano.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X