CARABINIERI E VIGILI DEL FUOCO

Attentato incendiario a impresa di onoranze funebri a Siracusa

SIRACUSA.  Intimidazione ieri sera, poco prima delle 23, ad un'impresa di onoranze funebri in viale Zecchino, a Siracusa. In fiamme il portoncino d'ingresso ed un vaso in plastica.

In pochi minuti i vigili del fuoco hanno spento il piccolo incendio. Ritrovata una bottiglietta di liquido infiammabile che non lascia dubbi sulla natura dolosa. I carabinieri hanno già raccolto alcune testimonianze e le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona potrebbero presto far luce sull&rsquoepisodio.

Nei giorni scorsi dei colpi di arma da fuoco sono stati sparati sulla fiancata di un furgone guidato dall’impiegato tuttofare di un’impresadi piazza Armerina. Misteriosa «intimidazione» quella che avrebbe coinvolto un dipendente di un’impresa edile mentre stava iniziando la sua giornata di lavoro come tante altre mattine. Gli uomini del commissariato armerino che conducono le indagini insieme ai colleghi della Squadra Mobile di Enna mantengono sull’episodio uno strettissimo riserbo. L’uomo sarebbe uscito a bordo del furgone dalla sede dell’impresa quando sarebbero partiti alcuni spari, si presume da un fucile, che avrebbero raggiunto il veicolo sul lato sinistro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook