NAS

Siracusa, carenze igieniche in un minimarket

di

SIRACUSA. Vendeva generi alimentari, nel cuore del quartiere di Santa Lucia, ma le condizioni igieniche erano assai precarie. I clienti non se ne erano accorti perché troppo lontani da dove il cibo era conservato ma i carabinieri dei Nas di Ragusa hanno scoperto che quei prodotti erano coperti da muffa, umidità, grasso e polvere. Di certo, non erano affatto dei conservanti, anzi avrebbero potuto creare danni ma, per fortuna, al momento, non ci sono denunce di persone colte da malori a causa di quel cibo.

Intanto, il proprietario, P.M.R.N, 42 anni, originario dello Sri Lanka, è stato sanzionato per le violazioni della legge che tutela la salute pubblica. Nei suoi confronti, è scattata una multa pari a mille euro che sarà costretto a pagare in fretta ma sulla sua attività commerciale pende come un macigno una proposta di chiusura spiccata dai militari del Nucleo antisofisticazioni di Ragusa che è stata già inoltrata al Comune.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook