NEL SIRACUSANO

Freddato davanti a un ristorante, ucciso un giovane a Portopalo

La vittima è Paolo Forestieri, 25 anni, e aveva precedenti in materia di stupefacenti. Secondo le prime ricostruzioni, il ragazzo era sceso dalla sua auto, e all'ingresso del locale è stato colpito con un'arma da fuoco da ignoti che hanno fatto poi perdere le loro tracce

PORTOPALO DI CAPO PASSERO. Un giovane è stato ucciso nella tarda serata di ieri a colpi di arma da fuoco all'ingresso di un ristorante a Portopalo di Capo Passero, nel Siracusano. Secondo quanto rende noto la polizia, la vittima è Paolo Forestieri, 25 anni, e aveva precedenti in materia di stupefacenti.

Secondo le prime ricostruzioni, il 25enne era sceso dalla sua auto, e all'ingresso del locale è stato colpito con un'arma da fuoco da ignoti che hanno fatto poi perdere le loro tracce. Forestieri è stato trasportato d'urgenza in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale di Avola ma è morto lungo il tragitto. Le indagini sono in corso.

Probabilmente i killer lo stavanoattendendo fuori dal locale. Paolo Forestiere, 25 anni, è arrivato in via Maucini per la festa di compleanno della convivente, l'auto sulla quale viaggiava con la madre si è fermata e lui è sceso. A quel punto sono stati esplosi due colpi di fucile che hanno frantumato i vetri della vettura, lui si è ritrovato in strada ed i killer hanno esploso un solo colpo, al fianco, risultato poi mortale. Questa la ricostruzione dell'omicidio avvenuto ieri sera, sulla strada tra Portopalo di Capo Passero e Pachino, nel siracusano. Sembra essere stata scartata l'ìpotesi di un avvertimento finito male. L'omicidio potrebbe rientrare in una faida tutta locale tra gruppi di criminalità organizzata che si contendono la leadership nel territorio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X