PALLANUOTO

L'Ortigia vola a Roma per uscire dalla crisi

di

SIRACUSA. Le tre sconfitte incassate contro Nuoto Catania, Telimar Palermo e Civitavecchia hanno fatto precipitare l'Ortigia di pallanuoto dal primo al quarto posto, aprendo una preoccupante crisi di risultati che ha inevitabilmente complicato la corsa ai play-off del campionato di serie A-2.  La squadra di Gino Leone è cosciente di aver notevolmente ridimensionato il proprio ruolo nel girone sud, ma è pronta a rimettersi in gioco a partire dalla difficile sfida con la vicecapolista Roma Nuoto in programma domani, alle 14,30, alla piscina del «Foro Italico». «C'è una forte volontà di spezzare il ciclo di tre sconfitte di fila - sostiene il difensore biancoverde Dario Puglisi - e riprendere la marcia per i play-off, traguardo che siamo determinati a centrare ad ogni costo. Siamo consapevoli delle forti difficoltà che incontreremo nella vasca capitolina, ma abbiamo intensificato gli allenamenti e perfezionato i meccanismi di gioco che intendiamo utilizzare contro la squadra allenata da Mario Fiorillo».

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook