CONSIGLIO

Siracusa, sì alla riduzione dei costi: solo due commissioni a settimana

di
Approvata la proposta della maggioranza. Catera: «Adesso tempi rapidi per il dibattito in aula»

SIRACUSA. Gettone di presenza più ”leggero”, riduzione delle commissioni e solo due sedute a settimana. Con un ritardo di 24 ore la terza e l’ottava commissione consiliare hanno dato il via libera alla proposta della maggioranza per tagliare i costi del consiglio comunale.

È servito un lungo dibattito ma la commissione Regolamenti, presieduta dal vicepresidente Chiara Catera, alla fine ha approvato il documento che nei prossimi giorni dovrebbe approdare in aula per il sì definitivo.

Uno degli aspetti principali della proposta, alla quale nelle ultime settimane ha lavorato il gruppo di lavoro coordinato da Stefania Salvo e Cristina Garozzo, è legata al gettone di presenza con i consiglieri che hanno deciso di ridurlo dal 30 al 20 per cento dell’indennità del primo cittadino. Una sforbiciata che porterà il tetto massimo per ciascun consigliere da 1.694 a poco più di mille euro lordi al mese.

La proposta, in questo caso, è stato approvata anche dalla commissione Affari generali presieduta da Santino Armaro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook