SIRACUSA

Muore dopo una cena tra amici: disposta l'autopsia

di

Aperta l’inchiesta sulla fine di una cinquantunenne trovata cadavere nella sua abitazione, in una palazzina di viale Scala Greca. Da accertare le cause del decesso

AUTOPSIA, giallo, morte, Siracusa, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. È morta a casa dopo una cena con gli amici ma restano assai misteriose le cause del suo decesso. La Procura ha deciso di aprire un’inchiesta per scoprire cosa ha spezzato la vita ad una cinquantunenne, M.C., che è stata trovata cadavere sabato scorso nella sua abitazione, in una palazzina ricavata in viale Scala Greca.

Il sostituto, Roberto Campisi, che coordina le indagini degli agenti di polizia, ha disposto l’autopsia sul corpo senza vita della donna, eseguita ieri pomeriggio all’obitorio dal medico legale, Francesco Coco, ma non è che siano emersi elementi determinanti per svelare le ragioni del decesso.

Sembra, dunque, un giallo ma il magistrato, per sciogliere gli ultimi dubbi, dovrebbe affidarsi all’esame tossicologico, il cui esito darà alcune certezze, di certo più di quelle di cui sono in possesso, fino ad oggi, gli inquirenti. Ma la polizia intende compiere un percorso a ritroso sul conto della cinquantunenne per conoscere le sue abitudini. A quanto pare, la donna viveva da sola in quell’appartamento, nel piano superiore a quello della figlia.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati