COMUNE

Gettonopoli, salta la proposta per ridurre i costi a Siracusa

di
Le due commissioni convocate d’urgenza si sono arenate su una richiesta di Gaetano Firenze. Nuove riunioni questa mattina per l’approvazione della proposta per ridurre i costi del consiglio.

SIRACUSA. Un cavillo burocratico fa saltare due commissioni e slitta l’approvazione della proposta della maggioranza per la riduzione dei costi del consiglio comunale. Salvo ulteriori sorprese dovrebbe arrivare solo oggi il via libera delle commissioni Affari generali e Regolamenti al documento elaborato dai consiglieri di maggioranza. La revisione del sistema di funzionamento dell’assemblea e delle commissioni è chiesta a gran voce dalla cittadinanza ma ieri mattina i lavori si sono arenati sulla necessità di eleggere o meno un nuovo presidente.

Nei giorni scorsi, infatti, i presidenti delle commissioni si sono dimessi su richiesta del sindaco Giancarlo Garozzo e in vista della revisione di tutti gli organismi consiliari che saranno ridotti da otto a cinque. I vicepresidenti, Santino Armaro e Chiara Catera, hanno convocato d’urgenza ieri mattina le due commissioni proprio per approvare rapidamente la proposta in maniera tale da farla arrivare prima possibile in consiglio comunale. A far saltare i piani, però, è stato il consigliere Gaetano Firenze che ha invece evidenziato la necessità di procedere prima con l’elezione del presidente per poi proseguire con i lavori della commissione.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X