IL CASO

"Gettonopoli" anche a Priolo, denunciati 30 consiglieri comunali

L'indagine è scattata dopo i rilievi della Corte dei Conti, che aveva segnalato l'aumento del 417% del gettone di presenza

comune, gettonopoli, priolo, Siracusa, Cronaca

PRIOLO. La procura di Siracusa ha aperto un'inchiesta sull'aumento dei gettoni di presenza dei consiglieri comunali di Priolo Gargallo. Denunciati 30 tra consiglieri in carica e della scorsa consiliatura. L'indagine è scattata dopo i rilievi della Corte dei Conti, che aveva segnalato l'aumento del 417% del gettone di presenza. Il presidente del consiglio comunale aveva chiarito che l'attuale assemblea al proprio insediamento aveva diminuito l'importo del gettone di presenza. Ma gli investigatori del commissariato di Priolo hanno effettuato indagini e oggi hanno acquisito atti e documenti negli uffici del Comune. «Abbiamo riscontrato una serie di irregolarità - ha affermato il procuratore capo, Francesco Paolo Giordano - sia del precedente che dell'attuale Consiglio comunale. Abbiamo fatto le nostre verifiche e capito che effettivamente non era stato assolutamente risolto nulla».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati