RICHIESTA DEL SINDACO

Siracusa, dimessi i presidenti delle Commissioni consiliari

La proposta delle dimissione è stata fatta dal primo cittadino, Giancarlo Garozzo, perché si prevede la riduzione del numero delle commissioni consiliari da 8 a 5

SIRACUSA. Hanno rassegnato le dimissioni i presidenti delle otto commissioni del Consiglio comunale di Siracusa. Dopo la consegna della proposta definitiva sulla riduzione dei costi del consiglio comunale, depositata oggi, il sindaco Giancarlo Garozzo, ha chiesto ai presidenti delle Commissioni consiliari di rassegnare le dimissioni.

La richiesta è avvenuta nel corso di una riunione, tenuta al termine della seduta di stamattina del Consiglio comunale, ed è stata accolta dagli otto presidenti. «Ho avanzato questa proposta - spiega il sindaco Garozzo - perchè il documento prodotto dal gruppo di lavoro, e sul quale maggioranza e opposizione sono impegnati sin dallo scorso luglio, tra i vari punti prevede anche la riduzione delle commissioni da 8 a 5. Stiamo vivendo una fase di passaggio, che porterà inevitabilmente ad un riordino dell'attività politico-amministrativa, e ringrazio i presidenti di avere compreso il senso di una richiesta dettata dal particolare momento che stiamo vivendo. La proposta del gruppo di lavoro approderà in aula entro 2 settimane e credo che ci siano tutte le condizioni per ripartire a breve con un nuovo sistema di regole».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X