CAPITANERIA

Siracusa, pesca illegale alla «Pillirina»: una multa di mille euro

SIRACUSA. Con una rete da pesca nella zona della «Pillirina». Fermata e sanzionata una persona che non curante dei divieti è stata sorpresa a bordo di una piccola imbarcazione nella zona «B» dell’Area marina protetta del Plemmirio, mentre provava a pescare con una rete da posta di circa 50 metri. A sorprendere l’unità da diporto, nel tardo pomeriggio di sabato, intenta alla pesca sportiva con questa attrezzatura non consentita nell’area protetta della «Pillirina» è stato l’equipaggio di una motovedetta della Capitaneria di porto, la «Cp 764», durante i controlli che vengono effettuati ogni giorno a largo delle coste siracusane.

L’equipaggio dopo aver sorpreso il trasgressore e aver trovato la rete e l’attrezzatura che era stata utilizzata per la pesca sportiva non autorizzata, ha elevato una sanzione amministrativa nei confronti del trasgressore, che dovrà pagare, per non aver rispettato le regole previste, una multa di mille euro. Gli uomini della Capitaneria, dopo il controllo, hanno poi provveduto anche al sequestro dell’attrezzatura da pesca che era stata utilizzata dall’unità. (FE.PU)

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X