VIABILITA'

Buche e lavori, chiusa via Marina Levante ad Augusta

di
Il tratto transennato a causa di alcuni smottamenti. Era stata riaperta da due anni dopo i lavori

AUGUSTA. Da due giorni è chiuso alla circolazione veicolare ad Augusta il tratto iniziale di via Marina Levante, la strada del centro storico che si collega con il lungomare Paradiso, già interessata da uno smottamento del 2008 e sottoposta a successivi lavori di consolidamento. La zona è stata transennata in entrambe le direzioni per la presenza sul manto stradale di pericolose e profonde buche che si sono aperte già da qualche tempo, ma anche per l'avvallamento e lo scivolamento del tratto di scarpata verso il mare, visibile anche ad occhio nudo. Un problema probabilmente dovuto all'erosione del mare ed accentuato anche dalle continue piogge delle ultime settimane.

Da qui la necessità, per questioni di sicurezza e di tutela dell'incolumità pubblica, di chiudere il tratto di strada dopo l'intervento di sabato pomeriggio dei vigili del fuoco chiamati da un cittadino e dei vigili urbani che hanno messo le transenne. Si tratta della seconda chiusura per questioni di sicurezza negli ultimi 7 anni, nel febbraio del 2008 il tratto fu infatti interdetto alla circolazione veicolare per unno smottamento, che la rese impercorribile per ben 4 anni, il tempo cioè necessario a fare partire i lavori di ripristino e messa in sicurezza del tratto di strada, finanziati per un importo di 195 mila euro dal dipartimento di Protezione civile della Sicilia orientale.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X