SANITA'

Ospedali e tagli nel Siracusano, mancano trecento operatori

La nuova pianta organica della provincia

SIRACUSA. Carenza di personale medico e infermieristico in molti reparti degli ospedali della provincia. La nuova pianta organica prevista con la rete ospedaliera dovrebbe migliorare l'assistenza, ma da parte della Regione tarda ancora la definizione dei concorsi per il personale da assumere. "La dotazione organica per la provincia conta di 3200 unità ma ne servirebbero almeno altri trecento, come  all’«Umberto I» dove sarebbero quaranta le unità di personale infermieristico in meno. «Ciò che mancano sonMancan o sia i medici che gli infermieri - osserva il deputato regionale del Movimento cinque 5 Stelle Stefano Zito - ma anche gli operatori socio sanitari. I posti letto da soli non bastano se poi non ci sono i medici. Speriamo che non sia un bluff lo sblocco dei concorsi e che avvenga in breve tempo per fornire i reparti di tutto il personale necessario» .

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook