SERIE A-2

Pallanuoto Ortigia, Vancheri: «Non ci poniamo limiti»

di

I biancoverdi dividono la prima posizione con il Civitavecchia. Il presidente: «Grande merito va a Gino Leone che ha compiuto un piccolo capolavoro»

a-2. pallanuoto, ORTIGIA, Siracusa, Sport

SIRACUSA. L'Ortigia si gode la vetta del campionato di A2 a braccetto con il Civitavecchia. Entrambe le formazioni hanno vinto i rispettivi impegni esterni in apertura di girone di ritorno, raggiunto quota trenta punti in classifica, staccato di due lunghezze l'ex capolista Roma Nuoto piegata dal Circolo 7 Scogli alla «Paolo Caldarella». La seconda battuta d'arresto stagionale incassata dal sette capitolino, ironia della sorte, è ancora maturata nella vasca siracusana. L'impresa era già riuscita alla squadra di Gino Leone, alla sesta di andata, proprio in chiusura di anno vecchio.

E da quella importante affermazione Danilovic e soci non si sono più fermati, collezionando sette vittorie di fila, risalendo dal quinto al primo posto. Un cammino lusinghiero per una compagine a forte identità siracusana, in quanto formata per dieci-tredicesimi da elementi locali guidati da un tecnico siracusano. «Gino Leone ha compiuto un piccolo capolavoro - afferma il presidente, Valerio Vancheri - nell'assemblare i giocatori a sua disposizione, alcuni alla loro prima esperienza nella categoria, e dare loro un gioco assai produttivo. Altra componente importante è risultata la preparazione natatoria curata da Marco Conti, il quale è riuscito a dare brio e velocità alla manovra dei biancoverdi, particolarmente a loro agio nelle ripartenze.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati