ECCELLENZA

Siracusa, Grasso si blocca e gli azzurri volano

di
Il centrocampista ha siglato una doppietta contro il Taormina, sua ex squadra. Primo «gettone» di presenza per lo juniores Antonio Ferro

SIRACUSA. «È stata una giornata positiva anche perché abbiamo distanziato di altri due punti lo Scordia, nostro diretto concorrente, per la promozione in serie D». L’attaccante del Siracusa, Gerlando Contino, ha analizzato la sfida di domenica a Taormina che li ha visti superare nettamente la formazione messinese. Tre a zero il risultato finale in favore degli azzurri. «Nei primi venti minuti abbiamo studiato l’avversario – ha detto l’attaccante agrigentino – poi siamo riusciti a sbloccare la gara e controllare la sfida fino al triplice fischio finale». Nella partita contro il Taormina si è sbloccato il centrocampista Giuseppe Grasso, autore domenica di due doppietta mentre Contino ha firmato la rete del due a zero e così anche il gol numero nove in campionato.

«Sono contento di essere tornato a segnare – ha continuato – ci tenevo a dare un contributo nella vittoria finale». L’attaccante azzurro, archiviato il successo a Taormina, guarda alla prossima sfida: domenica al «Nicola De Simone» arriva il Vittoria del lentinese Seby Catania. «Da due ”giornate” non riusciamo a fare risultato pieno davanti al pubblico amico – ha concluso Contino - quindi credo sia giusto ritornare a conquistare i tre punti anche in casa». Tra le note positive anche l’esordio in prima squadra anche se per qualche minuto dello juniores Antonio Ferro che ha preso il posto del centrocampista Scarano impiegato dal primo minuto dal tecnico Giuseppe Anastasi.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X