POLIZIA

Tenta di uccidere il compagno della madre, arrestato ad Avola

Il giovane non si era rassegnato al fatto che la madre, dopo aver chiuso i rapporti con il marito, avesse intrapreso una relazione con un altro uomo con il quale attualmente conviveva

AVOLA. Ha tentato di uccidere il compagno della madre prima investendolo con la sua auto e poi inseguendolo a piedi con un'ascia per le strade di Avola, ma è stata arrestato dalla polizia. Protagonista dell'aggressione è un giovane di 25 anni, Salvatore Zammitti, con precedenti per tentato omicidio.

Il giovane non si era rassegnato al fatto che la madre, dopo aver chiuso i rapporti con il marito, avesse intrapreso una relazione con un altro uomo con il quale attualmente conviveva. Il movimentato inseguimento è avvenuto in Via Benvenuto Cellini: Zammitti ha primo investito la sua vittima che, in maniera fortunosa è riuscita a evitare il peggio, poi lo ha inseguito per strada brandendo un'ascia. L'uomo è riuscito a scappare ed a rifugiarsi a casa, mentre il il suo aggressore è stato bloccati dagli agenti del commissariato e arrestato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook