TRAGEDIA SFIORATA

Noto, un’auto semina il terrore in via Nicolaci

di
La vettura, priva del conducente, ha percoso tutta la discesa. Ha attraversato corso Vittorio Emanuele e si è ribaltata in via Arnaldo Da Brescia

NOTO. Una tragedia scongiurata solo per caso: un'auto, una Fiat Punto parcheggiata all'inizio di via Nicolaci, che fa angolo con la via Cavour, in pieno centro storico a Noto, senza conducente e altre persone a bordo, ha percorso tutti in discesa gli oltre centocinquanta metri della strada dove sorge palazzo Nicolaci dei principi di Villadorata, attraversato un tratto di corso Vittorio Emanuele, e prima di finire la sua corsa proprio a metà di via Arnaldo da Brescia (angolo via Silvio Spaventa) ai piedi del locale «Anche gli Angeli», ha travolto motorini e cassonetti dei rifiuti.

Saranno stati proprio questi ultimi ostacoli incontrati lungo il percorso a rallentare la folla corsa dell'auto che, prima di arrestarsi, si è pure ribaltata. È successo tutto poco dopo le dieci e trenta di ieri mattina quando il centro storico, complice anche la splendente e calda giornata, era già affollato da numerose persone (lungo l'arteria principale della città, dove ha sede pure il Municipio, sorgono decine di attività commerciale e un Istituto scolastico, il Liceo Classico "Di Rudinì"). L'auto, che probabilmente non aveva il freno di stazionamento del tutto inserito, non si esclude tuttavia un guasto, era stata parcheggiata momentaneamente nel tratto di strada in discesa per consentire al proprietario le operazioni di carico e scarico della merce per un vicino locale di via Cavour.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X