OPERAZIONE NEMESI

Mafia, due persone arrestate tra Avola e Noto

Siracusa, Cronaca
NOTO. Due persone sono state arrestate dalla Polizia di Stato nel Siracusano, la prima ad Avola, la seconda a Noto, perché devono scontare una pena detentiva per associazione mafiosa. Entrambe erano rimaste coinvolte nell'operazione "Nemesi". Ad Avola gli agenti hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Catania nei confronti di Sebastiano Catania, di 63 anni, condannato per i reati di associazione mafiosa ed estorsione, che deve scontare 8 anni di reclusione. Un analogo provvedimento, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Catania, è stato eseguito a Noto nei confronti di Biagio Sesta, di 45 anni, per associazione mafiosa. L'uomo, che era sottoposto alla misura cautelare dell'obbligo di firma, deve espiare una pena di due anni e due mesi di reclusione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati