POLIZIA

Due pitbull maltrattati a Siracusa, proprietario denunciato

di
Accertamenti degli agenti della Squadra mobile su un giro clandestino di compravendita di animali

SIRACUSA. Aveva nella sua disponibilità due pitbull che vivevano in condizioni igieniche precarie. Ne sono certi gli agenti della Squadra mobile che hanno compiuto un controllo nell’abitazione S.D., 23 anni, ricavata in una palazzina nella zona di viale Polibio, dove era stata segnalata la presenza dei cani. Al termine degli accertamenti, nei confronti del giovane è scattata una denuncia in Procura con l’accusa di maltrattamenti mentre gli animali sono stati visitati dai veterinari per comprendere il loro stato di salute. Le verifiche hanno avuto inizio dopo che, nei giorni scorsi, un residente ha avvertito i lamenti provenienti dall’appartamento del ventitreenne, anzi i guaiti dei cani sarebbero stati insistenti e piuttosto prolungati.

E così, non ha perso tempo a mettersi in contatto con la polizia ed il caso è passato agli agenti della Squadra mobile che hanno bussato alla porta di quell’abitazione: nel corso della perquisizione hanno scovato i pitbull, custoditi in un ambiente difficile, poco curato e soprattutto poco igienico. Insomma, delle condizioni proibitive anche per un animale e quando è stato sentito il proprietario non avrebbe saputo fornire delle indicazioni convincenti agli investigatori. L’indagine, comunque, non è stata chiusa, gli inquirenti, al comando del dirigente della Squadra mobile, Tito Cicero e del vice Rosario Scalise, vogliono accertare quale fosse il destino dei cani.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook