FINANZA

Siracusa, cosmetici pericolosi: sequestrati 35 mila prodotti

di
cosmetici, finanza, Siracusa, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. Tra gli scaffali di sei negozi cinesi c’erano cosmetici e giocattoli pericolosi per la salute dei consumatori. Se ne sono accorti i militari della Guardia di finanza che hanno portato a termine un’operazione di controllo in città ma anche in altri comuni della provincia, tra cui ad Augusta, Rosolini, Priolo, e Pachino, che si è conclusa con il sequestro di 315 mila prodotti e la denuncia di 4 imprenditori asiatici che devono rispondere dell’accusa di contraffazione.

I guai per i cinesi potrebbero non finire qui, perché gli inquirenti hanno inviato gli atti alla Camera di Commercio che, per questa tipologia di violazione, prevede delle multe assai salate fino a 25 mila euro. Si tratta della seconda ”ondata” di controlli compiuta dai militari delle Fiamme gialle, al comando del colonnello Antonino Spampinato, ed oltre ai prodotti per donna e per bambini, gli inquirenti hanno portato via dell’altro: bigiotteria, detergenti per l’igiene intima, capi di abbigliamento, orologi, scarpe, borse, cinture, con le griffe taroccate. «Gli articoli, composti in larga parte – spiega il comandante provinciale della Guardia di finanza, Antonino Spampinato - da materiali nocivi per la salute, erano già esposti sugli scaffali di vendita, pronti per essere immessi in consumo, con grave pericolo per la salute degli acquirenti».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati