ECCELLENZA

Il Siracusa all'assalto dello Sporting Viagrande

di

Il Siracusa continua la preparazione in vista della sfida di domenica contro lo Sporting Viagrande. Una gara delicata per gli azzurri che cercheranno di allungare sugli avversari dato che la vice capolista ospiterà domenica il Milazzo, terza forza del campionato. «Domenica sarà un’altra battaglia con i ragazzi che dovranno affrontare con la giusta determinazione lo Sporting Viagrande - ha detto l’amministratore delegato del Siracusa, Gaetano Albergamo - non bisogna mai abbassare la guardia perchè alle spalle abbiamo lo Scordia. Il cammino è ancora lungo e non credo che la partita di domenica possa essere decisiva per il salto di categoria». Ieri il tecnico Giuseppe Anastasi ha fatto sostenere prevalentemente un lavoro atletico. Nel gruppo anche il difensore centrale Antonio Orefice che sta smaltendo l’infortunio agli adduttori. La comitiva azzurra ha svolto parte del lavoro atletico all’esterno dello stadio «Nicola De Simone».

Scatti in salita per Mascara e compagni vicino alla scalinata di via Montegrappa. Oggi la partitella in famiglia nella quale l’allenatore catanese proverà l’undici da contrapporre allo Sporting Viagrande. All’andata la partita terminò sullo zero a zero con il fantasista Peppe Mascara che sbagliò un calcio di rigore. Lo Sporting Viagrande non potrà contare su Simone Platania che è stato fermato dal giudice sportivo.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook